Culla bambino perchè evitare la pratica del co-sleeping…

Sconsigliato, assolutamente sconsigliato. A dirlo sono medici, pediatri, professionisti del settore e chi segue con attenzione i consigli di riviste specializzate. Gli anglofoni lo chiamano co-sleeping che tradotto in lingua italiana  vuol dire dormire insieme. Non ci riferiamo al vostro compagno o marito, a meno che non si tratti di un “russatore” di professione così forte che neanche tappi e cuscini possano attenuarne il frastuono, ma ai vostri piccoli cuccioli. Vietato dormire con i neonati nel lettone posizionati tra mamma e papà. I rischi sono tanti e dai risvolti potenzialmente drammatici: il bambino potrebbe soffocare sotto il peso di uno dei due genitori. Da qui l’importanza di una culla bambino che ospiti il nuovo arrivato e che possa starsene per conto proprio ma sempre vicino al letto dei neogenitori. E’ infatti opportuno, nei primi mesi di vita, mettere la culla vicino al lettone. In questo modo è possibile avere il controllo del bambino, si ha la possibilità di prenderlo per porgergli il seno senza doversi alzare e gli si assicura la vicinanza dei genitori, molto tranquillizzante per un bebè.

Mettere, invece, la culla in una stanza lontana dalla camera matrimoniale, non è probabilmente la soluzione più idonea: impedirebbe, infatti, ai genitori di rendersi conto se il piccolo ha bisogno di aiuto (per esempio, in caso di rigurgito). Ma mai e poi mai disteso tra i genitori, anche se comprendiamo come l’amore per la tenera creatura possa suscitare sentimenti di protezione tali da volerlo proteggere per ogni singolo respiro emesso. Anche se in molti ritengono che possa essere un utile terapia affettiva, in quanto  il bambino sente la protezione data dalla vicinanza con la madre o il padre, noi preferiamo avvertire chi legge sulla pericolosità del dormire insieme.

In questo ci sentiamo di appoggiare in tutto e per tutto il parere dei medici, sposandone la tesi per due semplici motivi che esulano da un discorso propriamente commerciale. In primo luogo perchè siamo una fabbrica di culle che punta, sì sulla qualità, ma anche sugli standard europei di sicurezza del neonato. In  secondo perchè anche noi siamo genitori che sulla cura del neonato ne hanno fatto professione e attenzione. In conclusione per la salute delle vostre splendide famiglie scegliete una culla, bella e solida, ponetela accanto al vostro al letto e lasciate che il vostro piccolo riposi serenamente almeno fino alla prossima poppata.